Sei un dilettante o un professionista del mondo del calcio?

Registrati gratuitamente nel nuovo social network dedicato ai protagonisti del calcio e connettiti con compagni, allenatori, dirigenti, tecnici e preparatori atletici, contattali e scopri nuovi talenti grazie alla funzione di Scouting, segui i loro aggiornamenti e quelli delle tue società preferite.

Amministra gratuitamente le informazioni e news della tua società, rilascia comunicati e condividi foto e video.

Iscriviti ora

TRA IL DIRE E IL FARE

23 Dicembre 2021

"Il Giocatore al centro del progetto"

Tutti lo dicono, in quanti lo fanno ? 

Prendo un esempio che si ripete frequentemente nei nostri campi:

Categoria Esordienti, con fuorigioco a 13 metri dalla porta.

Quante volte ci capita di affrontare squadre che strategicamente forzano la giocata sull'attaccante che si trova costantemente 10 metri oltre la linea dei nostri difensori ? 

È chiaro, che al centro di questo progetto ci sia il risultato e non il ragazzo! 

Se dovreste riconoscere tale situazione e rischiate di perdere la partita, NON PREOCCUPATEVI

L'atteggiamento speculativo dei vostri avversari non fa altro che creare degli adattamenti nei vostri giocatori, che stimolano dei comportamenti ricercatissimi come ad esempio, la pressione degli attaccanti, la lettura delle traiettorie dei difensori o la gestione delle seconde palle dei centrocampisti, fino all'occupazione dello spazio del portiere.


Sicuramente, qualche pallone continuerà a "sbucare", continuerete a prendere dei Gol e a perdere qualche partita, ma il vostro ragazzo, sarà realmente AL CENTRO DEL PROGETTO e arriverà probabilmente a collezionare, un innumerevole quantità di esperienze, che un domani, chissà, lo aiuteranno anche a VINCERE duelli, partite e...

...e magari qualcosa che conti più di un Campionato Esordienti!

ANDREA SABATELLI 
Tecnico U13 Miranese 
Tecnico CFT Istrana e AST Venezia

Cerca nel blog

Ti potrebbe interessare:

Promuovi la tua attività su CalcioScout