Sei un dilettante o un professionista del mondo del calcio?

Registrati gratuitamente nel nuovo social network dedicato ai protagonisti del calcio e connettiti con compagni, allenatori, dirigenti, tecnici e preparatori atletici, contattali e scopri nuovi talenti grazie alla funzione di Scouting, segui i loro aggiornamenti e quelli delle tue società preferite.

Amministra gratuitamente le informazioni e news della tua società, rilascia comunicati e condividi foto e video.

Iscriviti ora

CURIOSANDO...IL MONDIALE 2022

17 Dicembre 2021

Per la prima volta nei suoi 91 anni di storia il mondiale viene giocato in inverno…anzi in autunno.

L’assegnazione dell’organizzazione del mondiale al Qatar ha reso necessario spostare le date delle gare tra fine novembre e dicembre…il perché è scontato: i 40 gradi raggiunti dalle temperature d’estate in quel periodo!

L’assegnazione al Qatar ha suscitato diverse perplessità nelle varie nazioni partecipanti, in quanto per la maggior parte di queste si tratterà di un campionato mondiale che si inserisce nel bel mezzo dei campionati nazionali. L’anno prossimo, infatti, la maggior parte delle competizioni europee inizierà ai primi di agosto per permettere appunto di effettuare la sosta per il campionato mondiale dal 21 novembre al 18 dicembre.

Il Qatar ha dovuto costruire ex novo 6 degli 8 stadi necessari per lo svolgimento delle gare, tutti con sistemi che garantiscano una temperatura che si aggira sui 27°C, assieme agli stadi verrà costruita anche una nuova rete metropolitana. Un vantaggio della costruzione ex novo degli impianti? Sono costruiti nella stessa area metropolitana e quindi racchiusi in appena 70 chilometri.

Questo sarà l’ultimo mondiale a 32 squadre, il prossimo infatti sarà allargato a 48 squadre e anche in questo ci sarà una novità, cii saranno ben 3 nazioni organizzatrici: Canada, Stati Uniti e Messico.

Aspettando il mondiale...in bocca al lupo Azzurri!!!!!

Cerca nel blog

Ti potrebbe interessare:

Promuovi la tua attività su CalcioScout