Sei un dilettante o un professionista del mondo del calcio?

Registrati gratuitamente nel nuovo social network dedicato ai protagonisti del calcio e connettiti con compagni, allenatori, dirigenti, tecnici e preparatori atletici, contattali e scopri nuovi talenti grazie alla funzione di Scouting, segui i loro aggiornamenti e quelli delle tue società preferite.

Amministra gratuitamente le informazioni e news della tua società, rilascia comunicati e condividi foto e video.

Iscriviti ora

La nazionale australiana completerà le qualificazioni alla Coppa del Mondo all'estero

10 Marzo 2021

Sembra ormai certo che I Socceroos giocheranno le qualificazioni alla Coppa del Mondo a giugno su suolo straniero con le autorità rassegnate alle restrizioni di quarantena che rendono impossibile ospitare le partite in Australia.

La Confederazione asiatica di calcio ha annunciato che gli uomini di Graham Arnold giocheranno le quattro partite rimanenti della fase a gironi preliminare tra il 31 maggio e il 15 giugno

Le nazioni membri della Confederazione Asiatica sono state invitate presentare la propria candidatura per ospitare le partite, con l'AFC che dovrebbe annunciare le sedi entro la fine di marzo.

Con diversi goicatori australiani che giocano all'estero e giocatori e staff degli avversari Nepal, Giordania, Kuwait e Taiwan che hanno bisogno di viaggiare, la quarantena globale di due settimane dell'Australia sugli arrivi all'estero è un ostacolo troppo grande da superare.

I negoziati tra FA e funzionari governativi sono in corso, ma sembra che ormai l’idea sia quella di giocare le restanti partite dell'Australia all'estero

Non è chiaro in questa fase se qualcuno dei rivali australiani farà un'offerta per ospitare o se le partite si giocheranno in un luogo neutrale come il Qatar.

L'Australia, che non gioca da novembre 2019 a causa della pandemia globale di Covid-19, è attualmente e in cima al proprio gruppo con quattro vittorie su quattro partite.

La decisione di giocare le partite dell'Australia nella finestra di due settimane a giugno coincide con il probabile inizio delle finali di A-League , il campionato australiano.

L'amministratore delegato del Perth Glory, Tony Pignata, ha affermato che probabilmente saranno presi accordi per garantire che i club non giochino le partite delle finali durante la finestra delle qualificazioni alla Coppa del Mondo.

"Quello che non vogliamo fare è causare il caos tra i club durante le finali, penso che sia importante", ha detto Pignata

C.s.

FONTE: the guardian

Cerca nel blog

Ti potrebbe interessare:

Promuovi la tua attività su CalcioScout