Sei un dilettante o un professionista del mondo del calcio?

Registrati gratuitamente nel nuovo social network dedicato ai protagonisti del calcio e connettiti con compagni, allenatori, dirigenti, tecnici e preparatori atletici, contattali e scopri nuovi talenti grazie alla funzione di Scouting, segui i loro aggiornamenti e quelli delle tue società preferite.

Amministra gratuitamente le informazioni e news della tua società, rilascia comunicati e condividi foto e video.

Iscriviti ora

19 maggio 2000 SuperDepor Campeon !!

10 Gennaio 2021

Il 19 maggio 2000 i Riazor Blues , i tifosi del Deportivo La Coruna possono sfogare tutta la loro gioia; con la vittoria sull' Espanyol per 2-0 ( Donato e Makaay ) per la prima volta nella sua storia la squadra biancoceleste scrive il proprio nome nell'Albo d'oro della Liga.

In quel momento salirono così a 9 le squadre che potevano fregiarsi del titolo di campione di Spagna.

Fu un campionato strano quello in cui dopo 4 giornate a comandare era il Rayo Vallecano , e proprio sconfiggendo la terza squadra di Madrid ,agli inizi di dicembre, che i galiziani presero la vetta e si laurearono campioni d'inverno con 3 punti sul Saragozza.

Il girone di ritorno diventa difficoltoso per il SuperDepor soprattutto fuori casa , ma come disse poi Irrueta ( il tecnico dello scudetto ) il Riazor divenne una vera e propria fortezza, una bolgia spettacolare che ogni partita trascinava i giocatori galiziani.

Il Deportivo vinse col Real Madrid e perse col Barcellona ma nonostante la sconfitta riuscì a vincere il campionato.

Capitano di quella squadra era Lionel Scaloni argentino che anni dopo passò alla Lazio, gli altri giocatori di spicco erano Pauleta , Djalminha,Fran, Mauro Silva, Donato, Naybet, Flores e Makaay.

Questo scudetto fu il coronamento del lavoro del presidente della rinascita Lendoiro , che fece nascere il mito del SuperDepor con giocatori fantastici come “lagrima” Bebeto e Mauro Silva.

Tra il 1992 e il 1995 i galiziani furono 2 volte secondi ( persero un campionato all'ultimo minuto per un rigore sbagliato da Dukic ) e una volta terzi.

Allenatore di quella squadra era Arsenio Iglesias che ebbe la soddisfazione di vincere la Coppa del Re nel 1995.

Una curiosità, il capocannoniere della stagione 2000 (il Pichici ) fu Salva Ballesta del Racing Santander di cui si hanno pochi ricordi nonostante i 27 gol.

C.S.

 

Gallery: 

Cerca nel blog

Ti potrebbe interessare:

Promuovi la tua attività su CalcioScout