Sei un dilettante o un professionista del mondo del calcio?

Registrati gratuitamente nel nuovo social network dedicato ai protagonisti del calcio e connettiti con compagni, allenatori, dirigenti, tecnici e preparatori atletici, contattali e scopri nuovi talenti grazie alla funzione di Scouting, segui i loro aggiornamenti e quelli delle tue società preferite.

Amministra gratuitamente le informazioni e news della tua società, rilascia comunicati e condividi foto e video.

Iscriviti ora

Oscurati altri 10 siti internet che trasmettevano illegalmente partite di calcio

25 Ottobre 2020

Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma ha disposto il sequestro preventivo - e quindi l'oscuramento - di 10 siti web che consentivano illegalmente agli utenti di vedere eventi sportivi. Il provvedimento si inscrive nell'indagine della Guardia di Finanza che, già a gennaio scorso, ha portato al blocco di 15 collegamenti web che utilizzavano la metodologia "IPTV" per la visione di contenuti multimediali online.

I militari del Nucleo Speciale Beni e Servizi hanno sviluppato gli elementi acquisiti a suo tempo da una denuncia presentata dalla Lega Nazionale Professionisti di Serie A, che è contitolare, insieme alle singole squadre organizzatrici delle partite di calcio, dei diritti audiovisivi relativi a tutti gli eventi di cui è organizzatrice (Campionato di Serie A Tim, Coppa Italia, Supercoppa e competizioni Primavera). 

L'attività illecita in questione è attinente alla metodologia di distribuzione di contenuti multimediali IPTV (Internet Protocol Television), mediante la quale i cosiddetti pirati informatici acquisiscono e ricodificano i palinsesti televisivi delle maggiori piattaforme a pagamento per poi distribuirli sulla rete internet, sotto forma di un flusso di dati ricevibile dagli utenti fruitori con la sottoscrizione di un abbonamento illecito e un semplice PC, tablet, smartphone o decoder connesso alla rete. 

 

C.S.

Cerca nel blog

Ti potrebbe interessare:

Promuovi la tua attività su CalcioScout