Sei un dilettante o un professionista del mondo del calcio?

Registrati gratuitamente nel nuovo social network dedicato ai protagonisti del calcio e connettiti con compagni, allenatori, dirigenti, tecnici e preparatori atletici, contattali e scopri nuovi talenti grazie alla funzione di Scouting, segui i loro aggiornamenti e quelli delle tue società preferite.

Amministra gratuitamente le informazioni e news della tua società, rilascia comunicati e condividi foto e video.

Iscriviti ora

Come Maddè è entrato negli annali del calcio

11 Settembre 2020

Sergio Maddè è diventato famoso per una curiosità particolare , nella finale di Coppa italia del 70-71 segno’ 5 rigori consecutivi , perchè allora si potevano far calciare I rigori alla stesso calciatore, facendo vincere la coppa al Torino.

 

Maddè fu fatto esordire nel Milan a 19 anni dal grande Nils Liedholm, era un buon mediano ed ebbe una buona carriera tra Milan Torino e Verona dove poi alleno per alcuni anni.

 

Il 27 giugno 1971 in finale di coppa Italia contro il Milan che lo aveva lanciato Maddè era al Toro in panchina qunado fu messo in campo al 77' soprattutto per arginare gli assalti del Milan visto che il toro era ridotto in 10.

La partita , che si disputò a Genova finì 0-0 anche dopo i supplementari e quindi si andò ai calci di rigore .

Rivera segnò il primo per i rossoneri e Cereser sbagliò il primo dei granata.

Ancora in gol Rivera per il Miilna mentre il Torino cambiò rigorista facendo calciare dal dischetto Maddè, che iniziò così la sua sfida personale con il grande Gianni Rivera.

Grazie ai 2 rigori parati da Castellini a Rivera ma soprattutto ai 5 segnati da Maddè il Toro si aggiudicò quella storica coppa consacrando Maddè agli annali del calcio

C.s.

 

 

Cerca nel blog

Ti potrebbe interessare:

Promuovi la tua attività su CalcioScout