Sei un dilettante o un professionista del mondo del calcio?

Registrati gratuitamente nel nuovo social network dedicato ai protagonisti del calcio e connettiti con compagni, allenatori, dirigenti, tecnici e preparatori atletici, contattali e scopri nuovi talenti grazie alla funzione di Scouting, segui i loro aggiornamenti e quelli delle tue società preferite.

Amministra gratuitamente le informazioni e news della tua società, rilascia comunicati e condividi foto e video.

Iscriviti ora

Settore Giovanile: Mr Proviamo a sfruttare bene il nostro tempo

19 Marzo 2020

Nella vita non ho mai imparato nulla di nuovo dalle persone che erano d’accordo con me.  (Dudley Field Malone

 

Agli incontri di formazione ed ai corsi allenatori, mi è capitato di sentirmi dire:" Mister, quanto mi piacerebbe avere tutto il tempo che hai tu da dedicare al calcio, per studiare, capire, approfondire!".   

 

Ecco, pur nelle difficoltà del momento, ora un po più di tempo c'è, e grazie alla rete abbiamo moltissime possibilità di formazione e aggiornamento. 

 

Ma prima di cominciare, un pensiero SPECIALE ed un ringraziamento va a chi invece questo tempo non ce l'ha perchè ha contratto la malattia o è impegnato in cose ben più importanti (Medici, infermieri, forze dell'ordine, dipendenti dei supermercati, ecc. ecc.) al quale come minimo deve andare un GRANDISSIMO E SENTITISSIMO GRAZIE!!.  

 

Tra queste c'è anche quella fare chiamate e videochiamate di gruppo, dove parlare di calcio e chiarire i propri dubbi, ed ecco che viene in gioco la frase con la quale ho iniziato questo articolo, solo attraverso il confronto, soprattutto con chi la pensa diversamente da noi, abbiamo la possibilità di "ANDARE OLTRE" (nome del gruppo di formazione che usiamo al LR VICENZA e mio motto personale da ormai tanti anni...) e per far comprendere meglio cosa intendo vi racconto questa cosa.   

 

L'anno scorso, in una delle prime riunioni fatte in qualità di coordinatore del progetto tecnico di  LR Vicenza, chiesi ad ogni allenatore di spiegare ed esporre agli altri il proprio metodo e le cose in cui crede maggiormente e che caratterizzano il proprio lavoro di campo.  Premetto che il nostro è un PROGETTO TECNICO CONDIVISO, cioè un progetto che anzichè imporre direttive agli allenatori (stesso sistema di gioco, stessi principi, ecc. ) prevede di lasciarlo libero (nel suo essere allenatore)  affinchè possa  esprimere al massimo le proprie potenzialità (la stessa cosa vale anche per i calciatori).

In questa situazione il mio (arduo) compito di co-ordinatore (lo dice la parola stessa) è quello di "aggiustare" ed inserire alcuni "pezzi" mancanti nel percorso di crescita dei giocatori (discorso ampio che magari spiegherò in un altro articolo) ed allo stesso tempo, attraverso continui confronti, portare tutti gli allenatori (me compreso) ad "avvicinarsi" nei vari ragionamenti legati all'allenare ed alla formazione del giovane calciatore. Tutta questa premessa per raccontarvi cosa? Che in quella riunione, ogni allenatore era concentratissimo a spiegare e ad argomentare agli altri come SI DEVE ALLENARE ma ho notato poca attenzione ad ascoltare bene quello che dicevano gli altri, quindi ognuno molto sicuro del proprio metodo (ed è giusto sia così, ci mancherebbe...) ma ognuno pronto ad ascoltare gli altri per cercare "critiche" costruttive (si spera...) al lavoro altrui (quindi a sostenere il proprio), piuttosto che, invece cogliere li spunti per fare AUTOCRITICA e cercare di " andare oltre " per migliorare ulteriormente.  Normale, direte voi, ed è la stessa cosa che ho pensato io, ma nel mio ruolo di coordinatore ovviamente non mi sono lasciato sfuggire l'occasione di farlo notare!, è quello fu un primo passo per la costruzione del PROGETTO TECNICO CONDIVISO. 

 

Ecco, confrontiamoci, ma NON PERDIAMO l'occasione , di essere AUTOCRITICI, piuttosto che critici nei confronti degli altri... credo che il nostro obiettivo sia quello di diventare sempre più competenti, di conoscere nuove cose o nuovi modi per raggiugere determinati obiettivi, più che cercare di convincere gli altri del nostro sapere.... 

 

Nel mio piccolo, per chi vuole, sono a disposizione...  

 

Ecco, tutto qui... BUON CONFRONTO E AUGURI A TUTTI nella speranza che tutto ciò finisca il prima possibile. 

 

Lorenzo Simeoni (Resp. Progetto Tecnico e Allenatore Under 17 LR VICENZA, Abilitato UEFA A e Preparatore Atletico Professionista) 

 

Cerca nel blog

Ti potrebbe interessare:

Promuovi la tua attività su CalcioScout