Sei un dilettante o un professionista del mondo del calcio?

Registrati gratuitamente nel nuovo social network dedicato ai protagonisti del calcio e connettiti con compagni, allenatori, dirigenti, tecnici e preparatori atletici, contattali e scopri nuovi talenti grazie alla funzione di Scouting, segui i loro aggiornamenti e quelli delle tue società preferite.

Amministra gratuitamente le informazioni e news della tua società, rilascia comunicati e condividi foto e video.

Iscriviti ora

Il DRIBBLING... sappiamo allenarlo? (terza e ultima parte)

20 Novembre 2013

Da sempre convinto che una delle cose belle del fare l'allenatore o l'istruttore che dir si voglia, sia programmare e inventarsi le esercitazioni e poi verificare se il nostro FAR FARE sia riuscito a far migliorare i nostri giocatori, mi ritrovo qui a dover proporre delle esercitazioni per il dribbling.

Ognuno di noi potrà facilmente trovare tutte le esercitazioni che desidera su internet pertanto ho deciso di rinunciare a proporre delle esercitazioni per attirare l'attenzione sugli aspetti che differenziano le varie esercitazioni proposte.

Per quanto riguarda il DRIBBLING credo che sia necessario agire su due fronti.  

(1)Il primo è quello di permettere al giocatore di acquisire abilità nella gestualità tecnica, quindi di creare esercitazioni che lo stimolino ad essere in grado di POTER FARE una determinata finta o un determinato movimento. Lascio a chi legge se scegliere di farlo attraverso esercitazioni dove l'ostacolo da superare è rappresentato da se stessi e dalla propria coordinazione e quindi dal riuscire a fare un determinato movimento con la palla, o farlo attraverso giochi ed esercitazioni sempre e comunque in presenza dell'avversario. (ringrazio https://www.youtube.com/watch?v=XPZKki45bE8 scelto tra alcuni video)

(2) Il secondo sarà quello di EDUCARE alla SCELTA, poiché in partita molto spesso l'azione di dribbling si combina con una o più possibilità di passare la palla. Pertanto situazioni di gioco o partite con numero ridotto di giocatori ben si adattano e si prestano allo sviluppo dell'INTELLIGENZA CALCISTICA che si esprime nelle SCELTE DI GIOCO che un calciatore compie. (ringrazio https://www.youtube.com/watch?v=rMHzmhqpMMI) dove si vede un esercitazione di 2 contro 1 dove però i ragazzini utilizzano solamente il passaggio per risolvere la situazione di 2 c 1. Infatti, come al solito l'importanza non sta solo nell'esercitazione proposta in se', altrimenti basterebbe copiare gli allenamenti di qualche grande allenatore ed il gioco sarebbe fatto.

La differenza tra un allenatore e un altro la fa il saper COME, DOVE, QUANDO E PERCHE' intervenire, dicendo o non dicendo qualcosa al proprio giocatore.

Correggere gli errori, incentivare le cose ben fatte, spiegare inizialmente l'esercitazione in un modo o in un altro, puntualizzare determinati aspetti, ecc. fanno la DIFFERENZA. Così come fa la differenza la programmazione consequenziale di determinate esercitazioni nel tempo e il ribadire e sostenere i medesimi concetti anche in partita. SVILUPPARE L'INTELLIGENZA CALCISTICA è una delle grandi sfide di noi allenatori, di conseguenza EDUCARE all'uso corretto del DRIBBLING facendo capire quando serve e quando invece è inutile e dannoso per il gioco.

Concludo con un dubbio che porto con me e lascio a chi legge, che è il seguente:” se per EDUCARE al corretto utilizzo del dribbling è necessario che i giocatori sappiano dribblare bene (acquisizione del fondamentale tecnico attraverso prove continue) per poi capire quando farne uso, fino a che punto devo lasciar libero un giocatore di dribblare a proprio piacimento senza che poi diventi solamente un egocentrico innamorato della palla?

 

 

Dott. Lorenzo Simeoni  consulente di società sportive in ambito tecnico, rapporti con i genitori, orgnizzazione di Tornei ed eventi in genere (Laureato in Scienze Motorie, Allenatore UEFA B, Allenatore di Calcio a 5, Preparatore Atletico Professionista, attuale Responsabile Tecnico Settore Giovanile Campodarsego Calcio, già allenatore squadre giovanili Calcio Padova, Cittadella Calcio e Calcio Montebelluna).

Cerca nel blog

Ti potrebbe interessare:

Promuovi la tua attività su CalcioScout