Sei un dilettante o un professionista del mondo del calcio?

Registrati gratuitamente nel nuovo social network dedicato ai protagonisti del calcio e connettiti con compagni, allenatori, dirigenti, tecnici e preparatori atletici, contattali e scopri nuovi talenti grazie alla funzione di Scouting, segui i loro aggiornamenti e quelli delle tue società preferite.

Amministra gratuitamente le informazioni e news della tua società, rilascia comunicati e condividi foto e video.

Iscriviti ora

La lunetta dell'area di rigore

31 Luglio 2013

Se provate a chiedere a molti dei vostri giocatori, sia giovani che in età matura molti non vi sapranno rispondere sul perchè c'è la lunetta dell'area di rigore.
Sanno che prima della battuta bisogna starne fuori ma non ne sanno il motivo.
La spiegazione è molto semplice.
La lunetta e' un semicerchio che continua idealmente dentro l' area e che ha come centro il dischetto, da cui dista 9,15 metri.
Praticamente è la distanza a cui si deve stare durante un calcio di punizione e difatti il calcio di rigore viene chiamato "massima punizione".
Nell' evoluzione che ebbe il modo di segnare il terreno di gioco, la lunetta compare nel 1937 ed è stata l'ultima intorduzione
relativamente alle segnature del campo di gioco ( non contando la recente "area tecnica" )

Agli inizi vi era una linea parallela a quella di rigore e distante da essa 5,5 metri

M.P.

Cerca nel blog

Ti potrebbe interessare:

Promuovi la tua attività su CalcioScout