Sei un dilettante o un professionista del mondo del calcio?

Registrati gratuitamente nel nuovo social network dedicato ai protagonisti del calcio e connettiti con compagni, allenatori, dirigenti, tecnici e preparatori atletici, contattali e scopri nuovi talenti grazie alla funzione di Scouting, segui i loro aggiornamenti e quelli delle tue società preferite.

Amministra gratuitamente le informazioni e news della tua società, rilascia comunicati e condividi foto e video.

Iscriviti ora

Le statistiche di Serie A

05 Novembre 2019

I campionati sono iniziati oramai da un po', tutti più o meno abbiamo un’idea guardando le classifiche di chi sta facendo un’ottima stagione, chi meno, chi ha deluso le aspettative, vi siete chiesti ad esempio aldilà della posizione in classifica, chi ha segnato di più, chi di meno, chi ha vinto più partite e chi ha avuto più sconfitte?

Bene, a questo ci ho pensato io, vi mostrerò queste simpatiche informazioni, che non sono sufficienti a dare giudizi sulle stagioni delle varie squadre prese in considerazione, ma possono tracciarne un’idea.

In Serie A, dopo 11 gare, come ben sapete la capolista è la Juve con 29 punti in 11 gare, ma sapevate che la Juve non ha il miglior attacco? Andiamo a vedere questa mini classifica dei gol fatti.

 

Al 1° posto dei gol fatti troviamo con ben 30 gol la sorprendente Atalanta, seguita al 2° posto da Inter e Lazio con 24 gol a testa, e al 3° posto il Napoli a 21.

1° Atalanta gol fatti 30

2° Inter, Lazio gol fatti 24

3° Napoli gol fatti 21

Le ultime della classe in A sono (peggiori attacchi):

18° Udinese gol fatti 8 in 11 gare

19° Spal gol fatti 7 in 10 gare (1 partita in meno)

20° Sampdoria gol fatti 6 in 10 gare (1 partita in meno)

Per quanto riguarda invece i gol subiti, ecco le prime 3 classificate (migliori difese):

1° Juventus, Verona 9 gol subiti in 11 gare.

2° Cagliari 10 gol subiti in 11 gare.

3° Inter e Lazio 11 gol subiti in 11 gare.

Le peggiori 3 difese in A sono:

18° Sassuolo 20 gol subiti in 10 gare (1 partita in meno)

19° Lecce 21 gol subiti in 10 gare (1 partita in meno)

20° Genoa 26 gol subiti in 11 gare.

Adesso guardando solo queste poche statistiche possiamo capire che alcune squadre stanno andando aldilà delle loro aspettative, tipo l’Atalanta per gol fatti, o al di sotto delle loro, tipo la Samp, per gol segnati, questo puo' dare un’idea dell’andamento stagionale, ad esempio l’Atalanta è 5° classificata, come per la Sampdoria che è ultima.

Per quanto riguarda chi ha vinto più partite, questa è la classifica (più vittorie):

1° Juventus e Inter con 9 vittorie su 11 gare disputate.

2° posto a pari merito ben 4 squadre, sono, Roma, Lazio, Atalanta e Cagliari con 6 vittorie su 11 gare.

3° Napoli con 5 vittorie su 11 gare.

Fanalini di coda troviamo (meno vittorie):

18° posto con 3 vittorie Bologna, Torino e Sassuolo, di cui Bologna e Torino su 11 gare, Sassuolo su 10.

19° posto con 2 vittorie Lecce, Genoa, Brescia e Spal ottenute per Lecce e Genoa su 11 gare, per Brescia e Spal su 10 gare disputate.

20° posto, in solitaria ultima posizione la Sampdoria con una sola vittoria su 10 gare disputate fin ora.

Per quanto riguarda le sconfitte, ecco le prime 3 posizioni (meno sconfitte):

1° Juventus con 0 sconfitte, si posiziona inevitabilmente prima in questa classifica, e non a caso, al 1° posto della classifica in base ai punti in A dopo 11 giornate.

2° Inter e Roma si posizionano nonostante i 6 punti di differenza a vantaggio neroazzurro, entrambe al secondo gradino del podio in quanto entrambe hanno subito una sola sconfitta dopo 11 gare.

3° posto invece per Lazio, Atalanta e Cagliari che si fermano a quota 2 sconfitte in 11 gare.

In coda troviamo (più sconfitte):

18° posto con 5 sconfitte Parma, Bologna e Lecce con 11 gare disputate per Parma e Bologna e 10 per il Lecce.

19° posto Milan, Udinese, Torino e Sassuolo, con 6 sconfitte in 11 gare per Milan, Udinese, Torino e su 10 per il Sassuolo.

20° posto Genoa, Brescia, Spal e Sampdoria con 7 sconfitte su 11 gare per il Genoa e su 10 gare disputate per Brescia, Spal e Sampdoria.

In ultimo, ho confrontato le statistiche dei pareggi.

Le squadre con più pareggi sono:

1° Roma, Fiorentina e Lecce, che con 4 pareggi sono le tre squadre a pari merito con il maggior numero di pareggi, su 11 gare disputate per Roma e Fiorentina, su 10 per il Lecce.

2° Lazio, Atalanta, Cagliari, Napoli, Verona, Bologna tutte quante con 3 pareggi a testa. Tutte quante hanno disputato 11 gare.

3° Juventus, Parma, Torino, Genoa e Sampdoria, tutte a quota 2 pareggi, Con Juve, Parma, Toro e Genoa su 11 gare, Samp con 10 gare all’attivo.

 

Queste statistiche ovviamente hanno valori differenti, è chiaro che una squadra con un numero alto di sconfitte è probabilmente una delle squadre che lotta per la permanenza in A, ma qualora una squadra con ambizioni di alta classifica, esempio del Milan, che ha le stesse sconfitte del Sassuolo, fa riflettere bene sullo stato di difficoltà della squadra rossonera.

E’ significativo che la squadra (l’unica) mai sconfitta sia la Juve che è in testa al campionato, sintomo che chi meno perde più in alto sta… Come significativo è vedere che squadre come il Cagliari con solo 2 sconfitte possono avere una classifica molto positiva, e viaggiare nei quartieri alti, andando molto al di sopra delle loro aspettative di salvezza, per ora.

Il pareggio va analizzato diversamente, è meno indicativo, in quanto ad una squadra che fa tanti pareggi, si può abbinare un numero basso di vittorie (poche) o un numero alto di sconfitte, ad esempio, analizzando i 4 pareggi di Roma, Fiorentina e Lecce, possiamo dire che, la Roma è 3° con 22 punti, e l’alto numero di pareggi possa aver aiutato a mantenere questa posizione, limitando le sconfitte, nel caso della Fiorentina, che navigando a centro classifica 8° con 16 punti, i pareggi possono essere meno rilevanti, perché in caso di sconfitte si troverebbe lo stesso in una posizione tranquilla di classifica, in caso di vittorie, sarebbe stata una stagione fantastica… Il caso del Lecce invece, 16° con 10 punti, di cui 4 pareggi, potrebbe essere visto con il bicchiere mezzo pieno, ci sarebbero potuti essere 4 punti in meno e con 6 punti, la squadra sarebbe al 19° posto avanti solo alla Samp.

 

Fabio Polverino

 

Cerca nel blog

Ti potrebbe interessare: