Sei un dilettante o un professionista del mondo del calcio?

Registrati gratuitamente nel nuovo social network dedicato ai protagonisti del calcio e connettiti con compagni, allenatori, dirigenti, tecnici e preparatori atletici, contattali e scopri nuovi talenti grazie alla funzione di Scouting, segui i loro aggiornamenti e quelli delle tue società preferite.

Amministra gratuitamente le informazioni e news della tua società, rilascia comunicati e condividi foto e video.

Iscriviti ora

L'offerta che non si poteva rifiutare

10 Luglio 2019

0,42 euro al secondo. Questo è quanto guadagnerà Stephan El Shaarawy ora che è andato a giocare in Cina, allo Shanghai Shenhua. Per farvi capire meglio, nel tempo che ci avete messo a leggere la prima frase, l’ex Roma ha intascato circa 2€. In totale fanno 1500€ all’ora, 36mila al giorno, 1,1 milione al mese e 13,3 milioni a stagione. Briciole, insomma.

Al netto della retorica, la scelta di El Shaarawy è puramente economica. A 27 anni lasci il calcio che conta solo per un’offerta a cui non puoi dire di no, un’offerta, appunto, proprio come quella del club cinese.

Tanti, tantissimi soldi hanno convinto quindi il calciatore a lasciare l’Italia e la Roma, con la volontà di provare una nuova esperienza che, a prescindere da come andrà, fare benissimo al suo conto in banca. Provatevi voi a mettervi nei suoi panni e dire no a tutto ciò. 

E pensare che Stephan, in un primo momento, sembra restio ad abbandonare la capitale per la Cina. Ma come si suol dire, pecunia non olet, e l’ex Genoa, Milan e Monaco alla fine ha accettato, forse spinto anche dalla stessa Roma che ha visto così entrare nelle proprie casse quasi 19 milioni di euro.

"Grazie Roma, ringrazierò sempre i tifosi per questi anni insieme e anche tutte le persone che hanno lavorato nella società” le parole del Faraone al Tempo prima di salire sull’aereo che l’ha portato in Cina, dove inizierà una nuova vita, non solo calcistica.

13,3 milioni all’anno per tre anni: nei panni di El Shaarawy avreste accettato l’offerta cinese?
Rispondete al nuovo sondaggio di CalcioScout, possono farlo tutti gli iscritti.

Andrea Bonso
@abonstweet

Cerca nel blog

Ti potrebbe interessare: