Sei un dilettante o un professionista del mondo del calcio?

Registrati gratuitamente nel nuovo social network dedicato ai protagonisti del calcio e connettiti con compagni, allenatori, dirigenti, tecnici e preparatori atletici, contattali e scopri nuovi talenti grazie alla funzione di Scouting, segui i loro aggiornamenti e quelli delle tue società preferite.

Amministra gratuitamente le informazioni e news della tua società, rilascia comunicati e condividi foto e video.

Iscriviti ora

Mondiali femminile le Semifinali !!

02 Luglio 2019

Inghilterra – Stati Uniti d’America; e Olanda Svezia - Ecco le magnifiche quattro 

 

USA: le americane si giocano un posto per la finale del 7 luglio, loro che una finale anticipata l’hanno già giocata contro le padroni di casa francesi, battendole senza esclusione di colpi grazie ad una doppietta della super Megan Rapinoe, la quale  risponde a suon di goal alla polemica del presidente americano “TRUMP” che lamentava il fatto che la statunitense non canta l’inno nazionale.

Favorite per la vittoria finale, hanno sicuramente espresso il miglior calcio in tutto il torneo, poi si presentano da sole, essendo la Nazionale di calcio femminile più titolata al mondo avendo vinto:

  • 3 Mondiali: 1991 1999 2015

  • 4 Olimpiadi: 1996, 2004, 2008, 2012,

  • 10 Algrave Cup: 2004,2005,2007,2008,2010,2011,2013 e 2015)

  • 8 Concaf :2000,2003,2004, 2005, 2007, 2008, 2010, 2011, 2013, 2015

  • Tournament of nations: 1, 2017

La nazionale a stelle e strisce è capitanata forse dalla giocatrice con più “classe” al mondo la bellissima e bravissima Alex Morgan.

Inghilterra: sulla sponda inglese il duello a distanza è con la “leonessa” cannoniere Ellen White, che con 5 reti ha portato le sue compagne in semifinale per la seconda volta nella sua storia. Storico terzo posto ai mondiali del 2015 in Canada. Contro le americane non godono sicuramente del favore del pronostico, ma mister Phil Neville, ex di Manchester United ed Everton, ha saputo trasmettere la giusta caparbietà ed accortezza tattica, a queste ragazze, che permetterà loro di giocarsela, e poi chissà …

Svezia: forse la rivelazione del mondiale, anche se è alla sua quarta semifinale della storia, meglio di loro hanno fatto solo le amicane (8) e le tedesche (5). Fresche dell’ Argento olimpico del 2016, le scandinave sono le vere “outsider” per la vittoria finale. Potrebbe fare la differenza la classe di Stina Blackstenius, già determinante contro le norvegesi

Olanda: campioni d’Europa in carica! Raggiungono per la prima volta le semifinale del mondiale, assieme alle altre tre, staccano il lasciapassare per le prossime olimpiade, proprio ai danni della nostra rappresentativa azzurra, la quale ha dimostrato di meritare i vertici del calcio mondiale e sarebbe stato giusto che anche le nostre ragazze entrassero di diritto ai giochi olimpici. Questa regola di ammissione sarebbe da rivedere. n.d.r.

Tornado alle fortissime “orange” l’allenatrice Sarina Wiegman vanta in formazione la giocatrice che ha fatto più assist in questa competizione, Sherida Spitse (4) e tutti su calcio piazzato, (noi sappiamo qualcosa) poi la solita Lieke Martens Best FIFA Women's Player 2017, che assieme alle altre formano un attacco di caratura mondiale. Possiamo dire che assieme alle americane sono le favoritissime per la vittoria finale.


Salvatore Panico Allenatore Uefa B

 

Cerca nel blog

Ti potrebbe interessare: