Sei un dilettante o un professionista del mondo del calcio?

Registrati gratuitamente nel nuovo social network dedicato ai protagonisti del calcio e connettiti con compagni, allenatori, dirigenti, tecnici e preparatori atletici, contattali e scopri nuovi talenti grazie alla funzione di Scouting, segui i loro aggiornamenti e quelli delle tue società preferite.

Amministra gratuitamente le informazioni e news della tua società, rilascia comunicati e condividi foto e video.

Iscriviti ora

Calcio a 5 : il punto sulla serie A e A2

12 Aprile 2019

Ecco arrivati ad una giornata dal termine, della regular season di calcio a 5 della serie A.

Le otto squadre che parteciperanno ai play-off, per aggiudicarsi il titolo di Campione d’Italia di calcio a 5 saranno le seguenti: Acqua e Sapone – Italservice – Napoli – Real Rieti – Feldi Eboli – Meta – Maritime – Came Dosson, ancora possibili cambiamenti di posizioni dalla 3^ all’ 8^ classificata.

 

I play-off inizieranno il 1 maggio con i Quarti di Finale poi Semifinale e Finale con questa formula: gli incontri dei quarti di finale sono a eliminazione diretta con gare di andata e ritorno. Gli incontri di andata saranno effettuati in casa delle squadre meglio classificate al termine della "stagione regolare".

Al termine degli incontri saranno dichiarate vincenti le squadre, che nelle due partite di andata e di ritorno, avranno ottenuto il maggior punteggio.

In caso di parità di punti tra le due squadre al termine delle due gare, indipendentemente dalla differenza reti, si disputerà una terza gara di spareggio da giocarsi sempre sul campo della migliore classificata al termine della stagione regolare.

In caso di parità al termine della terza gara si giocheranno due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno.

Qualora anche al termine di questi le squadre fossero in parità sarà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine della "stagione regolare".

Le semifinali e la finale si disputeranno al meglio delle cinque gare secondo l'ordine di seguito evidenziato: 1ª e 2ª gara in casa della squadra meglio classificata al termine della "stagione regolare"; 3ª e 4ª (eventuale) gara in casa della squadra peggio classificata al termine della “stagione regolare”; 5ª gara (eventuale) in casa della squadra meglio classificata al termine della "stagione regolare".

Al termine degli incontri saranno dichiarate vincenti le squadre, che avranno ottenuto il maggior punteggio. In caso di parità al termine si giocheranno due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno.

Qualora anche al termine di questi le squadre fossero in parità si procederà all'effettuazione dei tiri di rigore.

 

A differenza dei play-off, per i play-out è ancora da decidere l’ 11ˆclassificata tra Arzignano e Latina che andranno ad affrontare la Lazio la formula è la seguente: le squadre che hanno concluso il campionato all'undicesima e alla dodicesima posizione si affronteranno in un doppio spareggio (andata e ritorno, la prima partita verrà giocata in casa dell'ultima classificata) per determinare l'unica squadra a retrocedere in Serie A2.

Al termine degli incontri sarà dichiarata vincente la squadra che nelle due partite (di andata e di ritorno) avrà ottenuto il maggior punteggio ovvero a parità di punteggio la squadra che avrà realizzato il maggior numero di reti.

 Nel caso di parità gli arbitri della gara di ritorno faranno disputare due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno.

Qualora anche al termine di questi le squadre fossero in parità sarà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine della stagione regolare.

 

In A 2 mancano ancora due partite della regular season, i play-off e play-out verranno svolti con la seguente formula: saranno promosse in Serie A 5 società: oltre alle vincenti dei tre gironi saliranno due ulteriori società tramite i play-off, a cui accedono otto squadre (le seconde classificate, le terze classificate e le due migliori quarte classificate).

Inoltre, è stato corretto anche il numero di retrocessioni per un totale di 6: le ultime classificate dei tre raggruppamenti al termine della stagione regolare e ulteriori tre formazioni da definire attraverso un play-out tra la terzultima e la penultima di ciascun girone.

I play-out si disputeranno solamente se al termine della stagione regolare il divario tra la penultima e la terzultima classificata sarà inferiore a 8 punti. In caso contrario, retrocederà direttamente la penultima classificata

 

A 2 girone A: l’unica certezza e la retrocessione in B DELL’ Ossi San Bartolomeo, ancora da decidere nelle ultime due gare la vincitrice del girone e chi andrà ai play-off e chi ai play-out.

 

A 2 girone B: ancora tutto da decidere nulle ultime due gare… vincitrice del girone, play-off e play-out e retrocessione

 

A 2 girone C: L’unica certezza l’esclusione dal campionato del Futsal Marigliano, anche in questo girone tutto da decidere nelle ultime due gare… vincitore del girone, play-off e play-out.

Simone Politano

 

a cura di Simone Politano & IGor Bosio 

 

 

Cerca nel blog

Ti potrebbe interessare: