Sei un dilettante o un professionista del mondo del calcio?

Registrati gratuitamente nel nuovo social network dedicato ai protagonisti del calcio e connettiti con compagni, allenatori, dirigenti, tecnici e preparatori atletici, contattali e scopri nuovi talenti grazie alla funzione di Scouting, segui i loro aggiornamenti e quelli delle tue società preferite.

Amministra gratuitamente le informazioni e news della tua società, rilascia comunicati e condividi foto e video.

Iscriviti ora

Juve con l'Atletico: fine o finale?

06 Marzo 2019

Quante volte sentiamo dire ad allenatori o calciatori “questa partita è come una finale”? Tante, troppe. Ci sono delle gare, però, che valgono veramente questa definizione, gare dalle quali possono dipendere un’intera stagione.

La Juve ne ha una fra pochi giorni, una sfida da dentro o fuori che, in caso di risultato negativo, rappresenterebbe un macigno sulla stagione bianconera che, da potenzialmente trionfale, si trasformerebbe in deludente. Sì, perché questa doveva essere la stagione del triplete, ma mentre lo Scudetto è già in tasca da agosto, la Coppa Italia è svanita sotto i colpi della splendida Atalanta di Gasperini e il sogno Champions rischia di crollare contro l’Atletico.

Per questo è lecito parlare di delusione, se non addirittura di disastro: quando prendi uno dei due giocatori più forti al mondo ed esci ai quarti di Coppa Italia e agli ottavi di Champions, cos’è se non un (mezzo) disastro?

Ma questo è solo uno scenario ipotetico. La Juve ha ancora la possibilità di ribaltare la sfida con i Colchoneros, ma dovrà riuscire in una vera e propria impresa. La squadra di Simeone, forte del 2 a 0 dell’andata, andrà a Torino con un pullman da mettere davanti alla porta e per questo, se già è difficile normalmente, segnare sarà ancora più complicato. E poi, la Juve vista nelle ultime uscite non ha incantato, per usare un eufemismo, e tutte le voci che circolano intorno alla panchina di Allegri non alleggeriscono di certo l’ambiente.

La Juve, però, ha già dimostrato in passato di avere il cuore e il carattere per fare l’impresa. Con il Bayern tre anni fa, con il Real l’anno scorso: la rimonta è possibile, ma servirà davvero una prestazione perfetta, perché questa è davvero una finale. Sennò sì che sarebbe un disastro.

La Juve riuscirà a battere l’Atletico e qualificarsi agli ottavi di Champions?
Rispondete al nuovo sondaggio di CalcioScout, possono farlo tutti gli iscritti.

Andrea Bonso
@abonstweet

Cerca nel blog

Ti potrebbe interessare: