Sei un dilettante o un professionista del mondo del calcio?

Registrati gratuitamente nel nuovo social network dedicato ai protagonisti del calcio e connettiti con compagni, allenatori, dirigenti, tecnici e preparatori atletici, contattali e scopri nuovi talenti grazie alla funzione di Scouting, segui i loro aggiornamenti e quelli delle tue società preferite.

Amministra gratuitamente le informazioni e news della tua società, rilascia comunicati e condividi foto e video.

Iscriviti ora

Svincoli, tesseramenti e trasferimenti: come e quando

30 Dicembre 2018

Per tutti, un veloce memo di regole da ricordare per la stagione 2019-2020 riguardante gli svincoli, tesseramenti e trasferimenti.

Le regole riguardano i calciatori “giovani dilettanti” (ossia minori di 18 anni) e “non professionisti”  sia per il tesseramento che per il trasferimento tra società partecipanti ai Campionati organizzati dalla Lega Nazionale Dilettanti.

Ecco le date probabili:

  • SVINCOLO per decadenza del tesseramento: dal 15 di giugno 2019 al 15 di Luglio 2020
  • SVINCOLO per inattività - (i termini valgono dopo le prime quattro giornate o, con assenso della Società, prima dell’inizio campionato): dalla fine del campionato ultimo disputato sino al  15 di giugno 2020
  • SVINCOLO per accordo: dal primo di luglio 2019 al 28 giugno 2020

Primo Tesseramento o rinnovo: dall'1 di Luglio 2019 al 31 di maggio 2020

  • Trasferimento:
    • a) da lunedì 1° luglio 2019 a sabato 14 settembre 2019 
    • b) da domenica 1° dicembre 2019 a sabato 14 dicembre 2019 
    • Attivo già da qualche anno è noto agli operatori del settore come “svincolo per accordo” ed èregolato dall’art. 108 delle NOIF, articolo ben conosciuto da tutti i calciatori “non professionisti” che, altrimenti, potrebbero rimanere vincolati, in mancanza di accordo di svincolo, sino al termine della stagione sportiva entro la quale abbiano anagraficamente compiuto il 25° anno di età 

    • Tale accordo di svincolo si concreta nella sottoscrizione da parte del calciatore (o dei genitori nel caso in cui egli sia minorenne) e del legale rappresentante della società di una richiesta congiunta di svincolo da depositare presso i competenti Comitati o Divisioni, entro e non oltre 20 giorni dalla stipulazione e comunque non oltre il 30 giugno.
      Tale procedura, se effettuata correttamente, consente al calciatore di essere inserito d’ufficio all’interno delle liste di svincolo nei termini stabiliti annualmente dal Consiglio Federale e dunque di risultare svincolato all’apertura del mercato estivo. 
      Per chi non avesse stipulato l'accordo, ma volesse comunque cambiare squadra? In questo caso non si parla più di svincolo e bisognerà seguire l'articolo 96 NOIF chiamato anche Premio di Preparazione.

C.S

Cerca nel blog

Ti potrebbe interessare: