Sei un dilettante o un professionista del mondo del calcio?

Registrati gratuitamente nel nuovo social network dedicato ai protagonisti del calcio e connettiti con compagni, allenatori, dirigenti, tecnici e preparatori atletici, contattali e scopri nuovi talenti grazie alla funzione di Scouting, segui i loro aggiornamenti e quelli delle tue società preferite.

Amministra gratuitamente le informazioni e news della tua società, rilascia comunicati e condividi foto e video.

Iscriviti ora

Che tipo di alimentazione segue Cristiano Ronaldo per giocare al meglio?

22 Novembre 2018

Cristiano Ronaldo è sicuramente uno dei calciatori più famosi e più seguiti al mondo, non solo strettamente dal punto di vista sportivo, ma è sempre più spesso un esempio di stile di vita e di attitudine per arrivare al successo. Non a caso CR7 è ormai un brand nonché un social influencer tra i più rilevanti sul pianeta.

Dietro tanto successo, c’è tanto lavoro e dedizione e in alcuni casi una cura, che potremmo definire maniacale, della propria persona e delle proprie abitudini. Gli allenamenti di CR7 e la sua giornata sono infatti scanditi da una regolarità infallibile e da altissima precisione.

Anche, e soprattutto, l’alimentazione viene quindi seguita in modo molto diligente e preciso dal campione portoghese che è uno degli esempi più veri nel calcio di quanto una corretta alimentazione sia fondamentale nella performance sportiva.

La dieta di Cristiano Ronaldo oltre che essere rigida non ammette variazioni: Patrice Evra, suo ex compagno ai tempi del Manchester United, sconsigliava a chiunque di accettare inviti a cena dal portoghese: insalata, pollo e acqua non è sicuramente il massimo per una cena post allenamento: ma dalla dieta di Cristiano Ronaldo non ci si può scostare nemmeno per una serata con amici!
E dopo cena: dritti a palleggiare e una breve sessione in piscina. Povero Evra!

Ma come si articola la dieta di Cristiano Ronaldo? Risponde per Business Insider lo chef della nazionale portoghese.

  • Colazione: parte con una colazione abbondante, con uova, toast con prosciutto e formaggi senza grassi e una spremuta d’arancia
  • Pranzo: insalata con pollo. Se in programma c’è una partita pomeridiana introduce anche pane e carboidrati per dare un maggior apporto di energia
  • Cena: alimenti con fibre, proteine e vitamine (bresaola, legumi, pollo, tacchino e sicuramente baccalà, da buon portoghese qual è).

In tutti i pasti poi non manca frutta fresca e verdura che consuma in quantità per poter ottenere i risultati che si prefissa di ottenere ogni anno: perdere un kg di massa grassa ogni anno per poter essere sempre atletico e scattante nonostante l’età che avanza.

Ovviamente banditi completamente dalla dieta di Cristiano Ronaldo sono: alcol, bevande zuccherate e cibi non naturali e trattati artificialmente: ha delle bevande isotoniche preparate appositamente per lui per evitare di consumare troppi zuccheri artificiali.

A questo punto se volete seguire le orme del campione portoghese e seguire una dieta sane e bilanciata, potete guardare il menù di NutriBees che consegna a domicilio piatti pronti ideali per una dieta per atleti e non, così da migliorare le vostre performance sul rettangolo di gioco!

Gallery: 

Cerca nel blog

Ti potrebbe interessare: