Sei un dilettante o un professionista del mondo del calcio?

Registrati gratuitamente nel nuovo social network dedicato ai protagonisti del calcio e connettiti con compagni, allenatori, dirigenti, tecnici e preparatori atletici, contattali e scopri nuovi talenti grazie alla funzione di Scouting, segui i loro aggiornamenti e quelli delle tue società preferite.

Amministra gratuitamente le informazioni e news della tua società, rilascia comunicati e condividi foto e video.

Iscriviti ora

L'Austria punta sul calcio femminile

07 Settembre 2018

Dopo il grande risultato dell'anno scorso dove la nazionale ha raggiunto le semifinali a UEFA Women's EURO 2017 , in grade risultato visto che era alla prima apparizione del paese in una delle principali finali nazionali femminili la speranza per il calcio femminile e la volgia di ottenere ancora grandi risultati è aumentata .

Motore di queste speranze è il National Center for Women's Football, sviluppato con l'aiuto dei finanziamenti UEFA trampolino di lancio per ulteriori progressi negli anni a venire.

Inaugurato nel 2011 con i finanziamenti dell'ÖFB, il programma di assistenza HatTrick della UEFA e il Programma di sviluppo del calcio femminile UEFA, insieme ad altri contributori nazionali e regionali.il Centro nazionale austriaco di calcio della Federcalcio austriaca (ÖFB) a St Pölten è sicuramente uno dei prinicpali "fattori" per il calcio femminile austriaco.

Nove delle giocatrici della nazionale dell'anno scorso sono icresciute in questo centro voluto fortemente alla UEFA e dal suo programma HatTrick per portare avanti lo sviluppo del calcio femminile in tutta Europa.

L'obiettivo principale è quello di promuovere le giocatrici di talento austriache di età compresa tra i 14 ei 19 anni con il futuro in mente, fornendo un percorso efficace per i talenti e dando un forte impulso allo sviluppo complessivo del calcio femminile in tutto il paese.

L'obiettivo finale è quello di portare le squadre femminili austriache tra le élite europee

La vita per le giovani calciatrici del centro è caratterizzata da un forte legame tra la formazione professionale di calcio e l'istruzione scolastica, con particolare attenzione al raggiungimento dell'eccellenza in tutti i campi: calcio, fitness, psicologia dello sport, scienza dello sport e sviluppo personale individuale.

Tra le giocatrici che si sono laureati al centro ci sono due che hanno costruito una carriera nella Bundesliga femminile tedesca - il portiere del Bayern Monaco Manuela Zinsberger e il centrocampista dell'Hoffenheim Jenny Klein.

Il calcio femminile sta diventando sempre più importante in tutto il mondo. Secondo le ultime statistiche, circa 1,8 milioni di giocatrico registrate sono attive nei club solo in Europa.

L'impegno della UEFA per il calcio femminile si riflette principalmente nel progetto HatTrick. Nel dicembre 2010, il Comitato Esecutivo ha deciso di sostenere ciascuna delle 53 federazioni affiliate alla UEFA dal 2012 al 2016 con una sovvenzione annuale di € 100.000 per lo sviluppo del calcio femminile.

 

 

C.s.

 

fonte : Uefa.com

Cerca nel blog

Ti potrebbe interessare: